Caminetti Termici Caminetti Ventilati Caminetti Senza Canna Fumaria
Caminetti per Barbecue Caminetti Finti
Caminetti ad Aria
Caminetti a Pellet Caminetti a Gas Caminetti Elettrici
Caminetti con Forno Caminetti a Legna Biocaminetti

Caminetti  Senza Canna Fumaria


Caminetti Senza Canna Fumaria: Installazione in Qualsiasi Ambiente



Tutti amano vedere ardere la fiamma di un caminetto, simbolo del calore che avvolge e riscalda le persone che vi sostano davanti e per questo negli ultimi anni la domanda per installare caminetti è stata sempre maggiore.

Inoltre, oggigiorno la scelta di un caminetto può essere orientata anche da esigenze di carattere ambientale, in quanto vi sono caminetti che sono totalmente ecologici, sia da esigenze di tipo economico. Insomma, chiunque sogna di possedere un caminetto.

Tuttavia molti ritengono che ciò non sia possibile poiché abitano in condomini o perché la struttura della propria casa non permette di installare una canna fumaria per il caminetto. Proprio a queste persone hanno pensato gli inventori dei caminetti che non necessitano di canna fumaria e che, perciò, possono essere installati in tutti gli ambienti, senza apportarvi pressoché alcuna modifica.






              Caminetti Senza Canna Fumaria: Ampia Scelta per Ogni Esigenza


Anche in questo caso si può scegliere tra una vasta gamma di proposte a seconda delle esigenze personali:

1) camini a gas o a metano che funzionano tramite un convertitore catalitico che, grazie ad un filtro, trattiene quanto prodotto dal processo di combustione. In questo caso è bene ricordare che esistono tuttavia una serie di limitazioni: innanzitutto la normativa italiana non permette di installare questi camini nelle camere da letto, nei bagni e nelle taverne. Inoltre essi possono essere installati solo se i bruciatori interni non superano i 3,5 KW di potenza  e se collegati alla bombola del gas questa non deve superare i 15 kg.

Per tutti questi camini non è necessaria la canna fumaria, ma sono obbligatorie  almeno due prese d’aria nella stanza in cui è collocato il camino. Dal punto di vista della sicurezza non esistono problemi poiché i camini sono dotati di un dispositivo che blocca la fuoriuscita del gas in caso di problemi. Inoltre, anche se non obbligatorio, è bene far controllare l’impianto una volta all’anno.

2) camini elettrici utilizzabili soprattutto da chi vede nel caminetto un complemento d’arredo, più che una fonte di riscaldamento, data l’alimentazione a corrente. La loro caratteristica è quella di essere installabili in pochissimo tempo, senza praticare alcun foro sulla parete.

3) caminetti a bioetanolo che rappresentano il grado più alto dei caminetti senza canna fumaria sia per il combustibile utilizzato, totalmente naturale e anallergico, sia per la praticità con cui possono essere spostati da una stanza all’altra senza difficoltà. La particolarità di questi caminetti deriva anche dal poter regolare la fiamma all’altezza desiderata secondo le esigenze visive e di calore!

Tale tipologia di caminetti si presta, inoltre, ad essere un vero è proprio complemento d’arredo, dato che le sue forme, sempre più ricercate, sono molto spesso opera di affermati designer che giocano utilizzando  vetro e acciaio satinato.








Condizionatore o Climatizzatore? Tipologie di Condizionatori
Condizionatori Inverter e On Off
Condizionatori Portatili e Fissi Condizionatori Classe A Posizione dei Condizionatori
Manutenzione dei Condizionatori Consigli Utilizzo Condizionatori Condizionatori e Ambiente
Stufe o Camini?         Stufe a Pellet    Stufe in Ceramica
              Stufe in Ghisa Stufe in Maiolica Stufe in Pietra Ollare
Stufe a Legna Stufe a Metano Stufe a Gas
Stufe Tirolesi Stufe Elettriche Stufe a Petrolio

info@condiclima.com