Stufe o Camini? Stufe in Ceramica
Stufe in Ghisa Stufe in Maiolica
Stufe in Pietra Ollare
Stufe a Legna Stufe a Metano Stufe a Gas
Stufe Tirolesi Stufe Elettriche Stufe a Petrolio

Stufe a Gas


Stufe a Gas: Sicurezza e Trasportabilità



Nell’immaginario collettivo la stufa a gas rappresenta da sempre un potenziale pericolo per le esalazioni e per la pericolosità del materiale che la alimenta. Oggi possiamo dire che la tecnologia ha fatto enormi passi in avanti rendendo questa tipologia di stufa sicura quanto le altre.

Ciò che la rende particolarmente diffusa è la sua facile trasportabilità, poiché non necessita di alcuna canna fumaria, anche se nella stanza in cui viene utilizzata la stufa bisogna avere una presa d’aria ed è opportuno installare un sistema di ventilazione per disperdere i gas della combustione nell’ambiente.

Un fattore da non sottovalutare è anche l’impatto economico, relativamente basso rispetto alla funzione assolta dalla stufa, tenendo presente che queste stufe sono totalmente ecologiche. Infine queste stufe riscaldano gli ambienti molto velocemente, anche grazie al loro materiale di costruzione che in genere è l’acciaio, ottimo conduttore di calore.





                                     Le Stufe a Gas: Stufe per Interno ed Esterno


Le stufe a gas si dividono in stufe per interni e per esterni.

Le stufe per interni sono divise a loro volta in due modelli:
1)stufe a gas a infrarossi che concentrano il calore nella parte centrale della stufa
2)stufe a gas catalitiche in cui vi è una frantumazione del gas in piccole particelle su tutto il pannello in alluminio, fatto che garantisce la totale diffusione del calore su tutta la superficie.

Entrambe le tipologie di stufa presentano dispositivi di sicurezza che prevedono lo spegnimento automatico al raggiungimento di una determinata quantità di anidride carbonica nell’ambiente; inoltre nel caso di ribaltamento della stufa o di spegnimento accidentale del gas vi è un dispositivo che blocca l’erogazione di gas alla stufa.

Oltre ai dispositivi di sicurezza, chi acquista una stufa a gas per interni può scegliere tra numerosi optional come l’accensione pizoelettrica, il rubinetto valvolato, le ruote che girano per spostare meglio la stufa etc.

Le stufe per esterno, anche dette termofunghi o funghi riscaldatori, hanno cominciato a diffondersi qualche anno fa e ormai sono presenti in quasi tutti gli ambienti pubblici all’aperto.

Queste stufe riescono a riscaldare fino a 25/30 metri quadri e i modelli a infrarossi garantiscono fino a 8000 ore di autonomia, derivante dalle bombole a gas che li alimentano. Come le stufe per interni, anche queste presentano un dispositivo che blocca tempestivamente l’erogazione del gas in caso di caduta del fungo.






Condizionatore o Climatizzatore? Tipologie di Condizionatori
Condizionatori Inverter e On Off
Condizionatori Portatili e Fissi Condizionatori Classe A Posizione dei Condizionatori
Manutenzione dei Condizionatori Consigli Utilizzo Condizionatori Condizionatori e Ambiente
Caminetti Termici                Caminetti Ventilati         Caminetti Senza Canna Fumaria
              Caminetti per Barbecue   Caminetti Finti Caminetti ad Aria
Caminetti a Pellet Caminetti a Gas Caminetti Elettrici
Caminetti con Forno Caminetti a Legna Biocaminetti

info@condiclima.com